news

L’attività sulla rete idrometrica comprende sia la gestione idraulica delle stazioni idrometriche, che include la verifica delle condizioni di taratura dei sensori, l’esecuzione periodica di misure di portata per la determinazione e l’aggiornamento delle scale di deflusso e dei rilievi topografici degli alvei, sia la validazione dei dati idrometrici per la produzione di bollettini idrometrici giornalieri (BIS), nonché dei bilanci idrologici annuali.

Servizi integrativi permettono di tenere aggiornato il quadro conoscitivo sempre più completo delle caratteristiche idrologiche, idrodinamiche e idromorfologiche dei corpi idrici monitorati nei termini previsti dalle vigenti normative in materia di protezione dal rischio idraulico e di gestione della risorsa idrica.

L’organizzazione del piano di monitoraggio prevede operazioni di carattere straordinario in situazioni di emergenza  idrologica (stato di piena, siccità) o di anomalie strumentali. Un sistema di Garanzia della Qualità e specifici tools informatici di supporto alle funzioni di controllo, elaborazione e archiviazione dei dati rendono oggettive, standardizzate e verificabili tutte le fasi della gestione idraulica.

L’esperienza ultradecennale acquisita sulla rete dai tecnici del Laboratorio Modelli e Misure di Hydrodata ed il modello organizzativo implementato, incentrato sull’Unità Gestione Monitoraggi di Hydrodata (UGM) connessa con la banca dati in tempo reale di ARPA, permette di realizzare obiettivi di efficienza (in termini di qualità dei dati rilevati), di affidabilità (messa a disposizione dei dati nei tempi previsti), di oggettività e replicabilità delle procedure di indagine e elaborazione/validazione e di certificazione dei dati prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment