news

La progettazione definitiva ed esecutiva dell’intervento – affidato dall’Amministrazione Comunale al raggruppamento tra Hydrodata e Project Area – si pone come obiettivo la razionalizzazione dei flussi fognari nella zona di lungomare Pertini – via Napoli, con positive ricadute ambientali grazie al miglioramento degli standard di qualità delle acque scaricate in mare in tempo di pioggia.

Al termine dei lavori sarà infatti garantito il sollevamento al collettore principale di Cuma e al trattamento di depurazione, sia delle portate “nere” di tempo asciutto sia delle acque di prima pioggia; le “acque di seconda pioggia” con coefficienti di diluizione molto più elevati di quelli attuali (Cd = 50 contro l’attuale valore di Cd = 5) saranno invece convogliate a mare mediante condotta sottomarina, con scarico a fondale a debita profondità (40 m) e a notevole distanza dalla linea di costa (1000 m): tale sistema garantirà che la qualità delle acque sottocosta sia mantenuta negli standard corrispondenti alle acque destinate alla balneazione.

L’impatto della fase costruttiva delle opere sarà minimizzato mediante il ricorso a tecniche “no-dig”, con posa di condotte nel fondale marino in microtunnelling, ovvero, nel tratto più profondo, mediante posa delle tubazioni semplicemente poggiate sul fondale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment