news

Il 7 dicembre 2018 è entrato in servizio il nuovo tratto di condotta forzata della centrale idroelettrica di Chavonne, di proprietà CVA.

Si tratta di una nuova condotta in acciaio di diametro 1.500 mm con tracciato parallelo alle due condotte esistenti, per una lunghezza di circa 285 m, nel tratto immediatamente a valle della vasca di carico. La nuova tubazione è vincolata al terreno mediante blocchi di ancoraggio in c.a. e selle di appoggio ed è dimensionata per una portata di 8,0 m3/s; due diramatori, anch’essi in acciaio, garantiscono il collegamento della nuova opera alle condotte esistenti.

Il progetto preliminare, definitivo ed esecutivo è stato redatto da Hydrodata, incaricata anche della Direzione lavori. La cantierizzazione è risultata complessa a causa dell’acclività dei pendii e delle difficoltà di accesso alle aree di cantiere, ed ha richiesto la realizzazione di una teleferica. Rimangono da completare alcune sistemazioni e finiture dell’intervento, nel rispetto assoluto del termine contrattale fissato il 2 maggio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment